• 22 Mag 2017

    Rifiuti Zero, Galletti loda modello Treviso. Ma nei fatti favorisce gli inceneritori

    Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti loda il modello rifiuti di Treviso, la provincia che arriva a oltre l’82% di raccolta differenziata. Un modello da seguire, secondo il ministro. Soprattutto dopo le battaglie per impedire la costruzione di ben due inceneritori sul territorio. Quello che però Galletti forse non sa è che ...

  • 19 Mag 2017

    Reddito di cittadinanza ed efficienza energetica per riprendere la strada giusta

    Dalla marcia di Perugia-Assisi per il reddito di cittadinanza, all’Energia 5 Stelle a Roma. Due temi importanti per far ripartire la crescita del Paese. Il MoVimento 5 Stelle mette a confronto in un convegno, dieci esperti di università, associazioni ed autorità del settore per capire quali sono gli ostacoli che oggi frenano questo ...

  • 12 Mag 2017

    Nomine partecipate, Padoan va contro le regole. Ora si dimetta

    Quella di oggi in Senato è una discussione fuori tempo, e di fatto inutile, dal momento che il ministro Padoan ha fatto le nomine già a marzo, fregandosene dei criteri e dei principi di trasparenza e onorabilità. Oggi il Senato discute e approva quei principi, ma il Governo deride l’aula col suo comportamento contraddittorio e...

  • 03 Mag 2017

    Concorrenza, il Governo toglie il salvagente a 24 milioni di persone che non sanno nuotare

    Signora Presidente, cittadini, colleghi, quello al nostro esame è un provvedimento estremamente importante. Non abbiamo però assolutamente avuto tempo, dal punto di vista quantitativo e qualitativo, per affrontarlo in Commissione. Qui in Aula avremmo potuto avere la possibilità di migliorarlo, per affrontare e risolvere alcuni aspetti, che ...

  • 03 Mag 2017

    Ddl Concorrenza, la maggioranza dà in pasto 24 milioni di utenti ai venditori elettrici

    Abbiamo perso l’ennesima occasione per ridurre l’influenza dell’oligopolio nel mercato dei beni e dei servizi. Avremmo potuto combattere i privilegi ingiustificati e le ingiustizie sostanziali. Mentre invece, ad esempio sull’energia, 24 milioni di utenti saranno letteralmente espulsi dal mercato tutelato per essere ...

Post successivi  

Post più recenti

  • Rifiuti Zero, Galletti loda modello Treviso. Ma nei fatti favorisce gli inceneritori 22 Mag 2017

    Rifiuti Zero, Galletti loda modello Treviso. Ma nei fatti favorisce gli inceneritori

    Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti loda il modello rifiuti di Treviso, la provincia che arriva a oltre l’82% di raccolta differenziata. Un modello da seguire, secondo il ministro. Soprattutto dopo le battaglie per impedire la costruzione di ben due inceneritori sul ...

  • Reddito di cittadinanza ed efficienza energetica per riprendere la strada giusta 19 Mag 2017

    Reddito di cittadinanza ed efficienza energetica per riprendere la strada giusta

    Dalla marcia di Perugia-Assisi per il reddito di cittadinanza, all’Energia 5 Stelle a Roma. Due temi importanti per far ripartire la crescita del Paese. Il MoVimento 5 Stelle mette a confronto in un convegno, dieci esperti di università, associazioni ed autorità del settore per capire ...

  • Nomine partecipate, Padoan va contro le regole. Ora si dimetta 12 Mag 2017

    Nomine partecipate, Padoan va contro le regole. Ora si dimetta

    Quella di oggi in Senato è una discussione fuori tempo, e di fatto inutile, dal momento che il ministro Padoan ha fatto le nomine già a marzo, fregandosene dei criteri e dei principi di trasparenza e onorabilità. Oggi il Senato discute e approva quei principi, ma il Governo deride l’aula ...

  • Concorrenza, il Governo toglie il salvagente a 24 milioni di persone che non sanno nuotare 03 Mag 2017

    Concorrenza, il Governo toglie il salvagente a 24 milioni di persone che non sanno nuotare

    Signora Presidente, cittadini, colleghi, quello al nostro esame è un provvedimento estremamente importante. Non abbiamo però assolutamente avuto tempo, dal punto di vista quantitativo e qualitativo, per affrontarlo in Commissione. Qui in Aula avremmo potuto avere la possibilità di migliorarlo, ...

  • Ddl Concorrenza, la maggioranza dà in pasto 24 milioni di utenti ai venditori elettrici 03 Mag 2017

    Ddl Concorrenza, la maggioranza dà in pasto 24 milioni di utenti ai venditori elettrici

    Abbiamo perso l’ennesima occasione per ridurre l’influenza dell’oligopolio nel mercato dei beni e dei servizi. Avremmo potuto combattere i privilegi ingiustificati e le ingiustizie sostanziali. Mentre invece, ad esempio sull’energia, 24 milioni di utenti saranno ...

  • BPV e Veneto Banca, esempi dello sbando del sistema bancario italiano 28 Apr 2017

    BPV e Veneto Banca, esempi dello sbando del sistema bancario italiano

    Il sistema bancario italiano è la dimostrazione del fallimento della politica nel gestire fenomeni che toccano nel profondo la vita delle persone. La politica continua a prestare garanzie alle banche, senza agire sulle cause che provocano così gravi danni all’economia reale e di ...

  • Petrolio, le bugie di Descalzi (Eni) hanno le gambe corte 19 Apr 2017

    Petrolio, le bugie di Descalzi (Eni) hanno le gambe corte

    Sversamento di petrolio e altri agenti chimici inquinanti nelle acque attorno all’area industriale di Viggiano in Basilicata hanno portato a tre mesi di chiusura del Centro Olio Val D’Agri (Cova) dell’Eni. Uno stop tardivo – ma benvenuto – da parte dei vertici ...

  • Fotovoltaico, finalmente una buona notizia 13 Apr 2017

    Fotovoltaico, finalmente una buona notizia

    Dopo tre anni di battaglie, in cui ho presentato interrogazioni e risoluzioni che ho fatto firmare anche a colleghi di altri schieramenti politici, arriva finalmente una buona notizia per il mondo del fotovoltaico: moduli e inverter sono ammortizzabili al 9% come i beni mobili. Per cui fino al ...

  • G7 Energia, Italia fossile va con le armi spuntate alla guerra contro la crisi climatica 13 Apr 2017

    G7 Energia, Italia fossile va con le armi spuntate alla guerra contro la crisi climatica

    L’Italia arriva al G7 Energia con una Strategia energetica nazionale inadeguata ad affrontare la crisi climatica globale. In questo modo raggiungere gli obiettivi internazionali fissati dagli accordi di Parigi 2015 sul clima, rischia di essere sempre più un miraggio nel deserto degli ...

Post successivi  

Video

  • “Care generazioni future, vi preghiamo di scusarci, eravamo ubriachi fradici di petrolio!” Inizia così il libro “Non fidarti, non temere, non pregare!” che ho preso come spunto per un dialogo con Greenpeace sulle problematiche ambientali in senso ampio; ma con particolare al Mar Artico e al nostro Adriatico. Inizio qui un breve ciclo di video...

  • È caduto un muro! Quello dell’omertà che copriva le collusioni tra banche e politica, aprendo una crepa nel muro di gomma del sistema politico/bancario/industriale destinata ad allargarsi sempre di più. Quel muro alla fine crollerà addosso a chi difendeva quel sistema. E questo anche grazie al M5S! La guardia di Finanza è finalmente entrata nelle...

  • Fra un paio di giorni avremo la possibilità di cambiare, almeno a livello regionale, il quadro politico. Scegliete voi se continuare a fidarvi di questi politici professionisti, che VIVONO DI POLITICA, ma della loro politica, quella che gli consente di continuare a fare carriera per decenni, e di crearsi la loro corte personale e gestire...

  • Nel video c’è il mio intervento in Senato sulla risoluzione della Commissione europea che vuole introdurre una Energy Union comunitaria. Si tratta dell’avvio del mercato unico europeo dell’energia. Di per sé è un fatto positivo. Peccato però che leggendo il testo che arriva da Bruxelles non si percepiscono cambiamenti reali rispetto al passato. Una mannaia,...

  • Per anni l’Ilva di Taranto ha scaricato per anni sulla collettività i costi sanitari e ambientali della sua attività e a queste condizioni qualsiasi azienda saprebbe offrire performance e prestazioni da primato! Negli anni migliaia di lavoratori e cittadini – molti bambini – si sono ammalati di cancro. E anche se i dati scientifici su...