Comunicato stampa – Energia: M5S, aumento in bolletta evitato grazie alla nostra azione

Comunicato stampa – Energia: M5S, aumento in bolletta evitato grazie alla nostra azione

Roma, 20 lug – “Le speculazioni da parte dei produttori grossisti nel mercato elettrico denunciate dal M5S non potranno essere scaricate sulla bolletta elettrica a discapito di 30 milioni di consumatori. Una vittoria per il Movimento 5 Stelle, che per primo ha denunciato le pratiche speculative con un’interrogazione al Ministro dello Sviluppo Economico e chiedendo subito l’avvio in X commissione Industria del Senato di un’indagine sugli episodi che avevano determinato l’incremento del costo dell’energia elettrica dal 1 luglio del 2016″ è il commento del senatore del Movimento 5 Stelle Gianni Girotto.

La buona notizia – spiega il senatore – arriva dal TAR di Milano, che ha accolto il ricorso del Codacons e sospeso gli aumenti della bolletta per i consumatori del 4,3% stabiliti dall’Autorità per l’Energia. Ricordiamo che l’incremento è stato valutato, nel complesso, 1 miliardo di euro. Per questo siamo molto soddisfatti di questo risultato. Abbiamo difeso i consumatori da un’ingiustizia che non poteva essere tenuta sotto il cuscino”.

“Continueremo a vigilare affinché i costi vengano riconosciuti agli operatori che hanno provato ad aggirare le regole. In questi giorni in commissione abbiamo ascoltato l’Autorità per l’Energia e Terna. Confidiamo di chiudere al più presto l’indagine così da poterci esprimere nel merito” conclude Girotto.