X
Sostieni le comunità energetiche

Comunicato stampa – Energia: M5S, aumento in bolletta evitato grazie alla nostra azione

Roma, 20 lug – “Le speculazioni da parte dei produttori grossisti nel mercato elettrico denunciate dal M5S non potranno essere scaricate sulla bolletta elettrica a discapito di 30 milioni di consumatori. Una vittoria per il Movimento 5 Stelle, che per primo ha denunciato le pratiche speculative con un’interrogazione al Ministro dello Sviluppo Economico e chiedendo subito l’avvio in X commissione Industria del Senato di un’indagine sugli episodi che avevano determinato l’incremento del costo dell’energia elettrica dal 1 luglio del 2016″ è il commento del senatore del Movimento 5 Stelle Gianni Girotto.

La buona notizia – spiega il senatore – arriva dal TAR di Milano, che ha accolto il ricorso del Codacons e sospeso gli aumenti della bolletta per i consumatori del 4,3% stabiliti dall’Autorità per l’Energia. Ricordiamo che l’incremento è stato valutato, nel complesso, 1 miliardo di euro. Per questo siamo molto soddisfatti di questo risultato. Abbiamo difeso i consumatori da un’ingiustizia che non poteva essere tenuta sotto il cuscino”.

“Continueremo a vigilare affinché i costi vengano riconosciuti agli operatori che hanno provato ad aggirare le regole. In questi giorni in commissione abbiamo ascoltato l’Autorità per l’Energia e Terna. Confidiamo di chiudere al più presto l’indagine così da poterci esprimere nel merito” conclude Girotto.

Condividi questo articolo
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email