Archivio Post per 22 maggio 2017

Rifiuti Zero, Galletti loda modello Treviso. Ma nei fatti favorisce gli inceneritori

Di |

Rifiuti Zero, Galletti loda modello Treviso. Ma nei fatti favorisce gli inceneritori

Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti loda il modello rifiuti di Treviso, la provincia che arriva a oltre l’82% di raccolta differenziata. Un modello da seguire, secondo il ministro. Soprattutto dopo le battaglie per impedire la costruzione di ben due inceneritori sul territorio. Quello che però Galletti forse non sa è che quei termovalorizzatori sono…

Read more »

Reddito di cittadinanza ed efficienza energetica per riprendere la strada giusta

Di |

Reddito di cittadinanza ed efficienza energetica per riprendere la strada giusta

Dalla marcia di Perugia-Assisi per il reddito di cittadinanza, all’Energia 5 Stelle a Roma. Due temi importanti per far ripartire la crescita del Paese. Il MoVimento 5 Stelle mette a confronto in un convegno, dieci esperti di università, associazioni ed autorità del settore per capire quali sono gli ostacoli che oggi frenano questo pasaggio considerato…

Read more »

Rifiuti Zero: stop a inceneritori e ipocrisie. Galletti adotti davvero il modello Treviso

Di |

Rifiuti Zero: stop a inceneritori e ipocrisie. Galletti adotti davvero il modello Treviso

Roma, 18 mag – “Grazie anche al MoVimento 5 Stelle nella provincia di Treviso è stata bloccata la costruzione di ben due inceneritori inquinanti. Oggi quel territorio ha l’82% di raccolta differenziata ed è leader internazionale nel riciclo-recupero della materia. Un risultato raggiunto dopo anni di duro lavoro, che segue i principi dell’economia circolare, unica…

Read more »

Nomine partecipate, Padoan va contro le regole. Ora si dimetta

Di |

Nomine partecipate, Padoan va contro le regole. Ora si dimetta

Quella di oggi in Senato è una discussione fuori tempo, e di fatto inutile, dal momento che il ministro Padoan ha fatto le nomine già a marzo, fregandosene dei criteri e dei principi di trasparenza e onorabilità. Oggi il Senato discute e approva quei principi, ma il Governo deride l’aula col suo comportamento contraddittorio e…

Read more »

Partecipate: M5S, Padoan ha operato contro le regole. Si dimetta

Di |

Partecipate: M5S, Padoan ha operato contro le regole. Si dimetta

Roma, 11 mag – “È una discussione fuori tempo quella di oggi in Senato, che ha approvato la risoluzione che contiene anche gli indirizzi per le nomine ai vertici delle partecipate. Una discussione di fatto inutile, dal momento che le nomine sono state fatte oltre due mesi fa dal ministro Pier Carlo Padoan, che ha…

Read more »

Concorrenza, il Governo toglie il salvagente a 24 milioni di persone che non sanno nuotare

Di |

Concorrenza, il Governo toglie il salvagente a 24 milioni di persone che non sanno nuotare

Signora Presidente, cittadini, colleghi, quello al nostro esame è un provvedimento estremamente importante. Non abbiamo però assolutamente avuto tempo, dal punto di vista quantitativo e qualitativo, per affrontarlo in Commissione. Qui in Aula avremmo potuto avere la possibilità di migliorarlo, per affrontare e risolvere alcuni aspetti, che avrebbero potuto far crescere il Paese. Eravamo pronti…

Read more »

Concorrenza, M5S: ennesima occasione persa per cancellare gli interessi di bottega

Di |

Concorrenza, M5S: ennesima occasione persa per cancellare gli interessi di bottega

Roma, 3 mag – “Il Ddl Concorrenza avrebbe potuto rappresentare un’occasione per rimuovere gli interessi di bottega, favorendo una volta tanto i cittadini. E invece con l’ennesima fiducia – decisione non condivisa da una buona parte del Senato – il Governo decide di chiudere ogni possibilità alla discussione, impedendo di fatto di correggere le storture…

Read more »

Ddl Concorrenza, la maggioranza dà in pasto 24 milioni di utenti ai venditori elettrici

Di |

Ddl Concorrenza, la maggioranza dà in pasto 24 milioni di utenti ai venditori elettrici

Abbiamo perso l’ennesima occasione per ridurre l’influenza dell’oligopolio nel mercato dei beni e dei servizi. Avremmo potuto combattere i privilegi ingiustificati e le ingiustizie sostanziali. Mentre invece, ad esempio sull’energia, 24 milioni di utenti saranno letteralmente espulsi dal mercato tutelato per essere gettati nell’arena dei leoni del mercato libero dell’energia senza paracadute.

Read more »