Le regole sul fotovoltaico rischiano di mandare gambe all’aria Comuni e privati

Le regole sul fotovoltaico rischiano di mandare gambe all’aria Comuni e privati

Le regole sul fotovoltaico vanno cambiate immediatamente nel rispetto degli sforzi di Enti pubblici e privati che hanno scelto le rinnovabili come buona pratica amministrativa. Secondo la norma un errore formale viene punito come una truffa. Ma chi agisce in buona fede va tutelato, non punito!
Nel caso dei Comuni si rischia un doppio danno per la collettività: da una parte si condannano soggetti sostanzialmente incolpevoli, dall’altra si privano gli impianti della spinta finanziaria a continuare la produzione di energia pulita, col rischio di abbandono di una parte sostanziale degli impianti più recenti ed innovativi costruiti in Italia.
Per saperne di più: https://goo.gl/sM96dx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *