Weekend radioattivi (ma non solo)

Weekend radioattivi (ma non solo)

Nelle ultime settimane sto visitando alcuni siti interessati alle attività di gestione dei rifiuti radiattivi. E’ un problema che negli anni scorsi la politica non ha, a mio avviso, affrontato con la necessaria determinazione, ma anzi in troppe occasioni è stata l’occasione per spartirsi diverse poltrone e prebende. E’ tempo di cambiare atteggiamento, e quindi la mia Commissione ha immediatamente iniziato un corposo ciclo di audizioni di tutti i soggetti interessati, che sta terminando ora con la visita nei luoghi protagonisti di queste vicende.
Ieri e oggi ne ho approfittato per visitare anche alcune aziende locali, vere punte di eccellenza nei rispettivi settori, che hanno dimostrato che lo spirito imprenditoriale italiano non è secondo a nessuno, ma ahinoi le eredità del passato sotto forma di una burocrazia “monstre” e di un comparto pubblico non efficiente, saranno molto difficili da smaltire. Lo sapevamo, ma siamo determinati e continueremo con le nostre battaglie per rendere l’Italia un Paese in cui non siano più i cittadini a servizio dello Stato, ma viceversa.
Ho avuto modo anche di conoscere il candidato Presidente per la Regione Basilicata del M5S Antonio Mattia, una persona estremamente preparata, intelligente e volonterosa, che mi ha accompagnato per buona parte degli incontri, e mi ha ri-fornito di una grande carica di ottimismo ed entusiasmo, e per il quale chiedo a tutti i suoi concittadini Lucani di aiutarlo ed aiutarsi per riprendersi i diritti che a tutti noi spettano.