Post con argomento “petrolio”

M5S scopre i rapporti del capo gabinetto di Calenda con Eni

Di |

M5S scopre i rapporti del capo gabinetto di Calenda con Eni

Roma, 16 ott – Il M5S ha presentato un’interrogazione a prima firma Gianni Girotto diretta al Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, vista la recente nomina a capo di gabinetto del MISE del professor Ernesto Somma. Somma, infatti, è legato direttamente e indirettamente al centro Oli Eni di Viggiano (Basilicata) e a Tecnoparco Valbasento SpA,…

Read more »

Trivelle: M5S, mobiliteremo i veneti per dire no

Di |

Trivelle: M5S, mobiliteremo i veneti per dire no

Roma, 21 apr – “Sulle trivelle il Governo cambia le carte in tavola aggirando il parere dei territori. Daremo battaglia coinvolgendo cittadini e associazioni venete. Il disciplinare del Mise sulle autorizzazioni per ricerca e coltivazione di idrocarburi è a maglie troppo larghe; dà infatti via libera all’apertura di nuovi pozzi petroliferi e non solo alle…

Read more »

Petrolio, le bugie di Descalzi (Eni) hanno le gambe corte

Di |

Petrolio, le bugie di Descalzi (Eni) hanno le gambe corte

Sversamento di petrolio e altri agenti chimici inquinanti nelle acque attorno all’area industriale di Viggiano in Basilicata hanno portato a tre mesi di chiusura del Centro Olio Val D’Agri (Cova) dell’Eni. Uno stop tardivo – ma benvenuto – da parte dei vertici regionali, che si sono fidati troppo delle rassicurazioni della multinazionale dell’energia. Lo stesso…

Read more »

Renzi come Trump, tra energia fossile e concentrazione di poteri

Di |

Renzi come Trump, tra energia fossile e concentrazione di poteri

Il fronte del SI al referendum costituzionale sfodera l’artiglieria pesante – è il caso di dirlo – e organizza un tour di quattro date sponsorizzato da Confindustria energia, Assomineraria, Assorinnovabili, Assoelettrica e Wec Italia. Ovvero il gota delle fonti fossili e la rappresentazione più sfacciata di un’industria pesante e inquinante. Ospite d’onore di uno degli…

Read more »

Le auto elettriche sconvolgeranno il mercato

Di |

Le auto elettriche sconvolgeranno il mercato

Il motore elettrico sta entrando nel mercato dell’automobile con una velocità imprevedibile fino a pochi anni fa. Se ne sono accorti anche i mercati finanziari che ora danno l’allarme ai petrolieri: presto le automobili elettriche invaderanno la piazza e per i combustibili fossili la vita sarà molto dura. E’ necessario correre subito ai ripari e…

Read more »

Il petrolio è dell’Eni, ma quanto costa alla nostra Difesa?

Di |

Il petrolio è dell’Eni, ma quanto costa alla nostra Difesa?

Il Governo italiano non sa dire quanto costi ai cittadini la difesa militare delle piattaforme petrolifere private in mare aperto. L’ha ammesso il sottosegretario di Stato alla Difesa Domenico Rossi rispondendo ad una interrogazione del 31 marzo del Movimento 5 Stelle. Incredibile ma vero. Il ministero della Difesa non è in grado di fornire una…

Read more »

Royalty su gas e petrolio, il regalo del Tar ai petrolieri

Di |

Royalty su gas e petrolio, il regalo del Tar ai petrolieri

Questa volta è il Tar della Lombardia a fare un enorme regalo ai petrolieri. La sentenza dei giudici prevede che Stato, regioni e comuni restituiscano decine di milioni di euro alle compagnie petrolifere, che avrebbero versato più royalty del dovuto (ovvero il 20% in più) tra il 2014 e il 2015. Abbiamo subito presentato un’interrogazione…

Read more »

Renzi: non solo petrolio, ora rispunta anche il nucleare

Di |

Renzi: non solo petrolio, ora rispunta anche il nucleare

La nomina di Carlo Calenda a ministro dello Sviluppo economico supera le ipotesi fatte su questo blog sulla nomina di Chicco Testa e Claudio De Vincenti per quella poltrona. Ma i fatti e le circostanze che hanno ispirato il testo che segue restano comunque valide. Crediamo, infatti, che tra le scelte strategiche di questo governo la rinascita…

Read more »

Ecco come il governo vuole fermare le rinnovabili e favorire le fossili

Di |

Ecco come il governo vuole fermare le rinnovabili e favorire le fossili

Dietro le parole di un presunto sostegno alle fonti rinnovabili è in corso un insieme di azioni coordinate che sta favorendo da una parte le lobby delle fossili, portando dall’altra al blocco di nuove installazioni per la produzione di energia da fonte rinnovabile (solare, eolica, etc). Durante le audizioni tenute precedentemente in Commissione, il Ministro…

Read more »